Il Paese arranca. La soluzione? regolamentare i blog!

Credo che oramai le difficoltà del “sistema Italia” siano sotto gli occhi di tutti. Avremo un 2012 difficile. Soffriremo ma ce la faremo … quest’anno. E l’anno prossimo? Sarà ancora più duro. Serve l’impegno di tutti, se vogliamo avere speranza oltre il 2013. Questo è certo.

In questo contesto, c’è un problema più prioritario di altri. Regolamentare i blog. Guardando un po’ in giro infatti si apprende che il ministro della Giustizia, Paola Severino intende proporre nuova regolamentazione su questo specifico argomento: i blog.

Già … l’Italia ha proprio bisogno di queste nuove regole. Quelle che già ci sono non bastano …

Dobbiamo prima regolamentare i blog oppure, ne cito solo 3:

  1. porre un limite ai mandati esecutivi. Nessun cittadino dovrebbe occupare lo stesso posto di nomina pubblica/politica per più di 2 mandati. Questo, forse, servirebbe per cominciare a invertire la rotta rispetto rischio di appropriazione della “cosa pubblica” che ciclicamente emerge con violazioni emblematiche;
  2. Regolamentare in modo moderno e concretamente applicabile la possibilità dell’azione collettiva (class action) per tutelare i propri diritti e chiedere il risarcimento di torti subiti da parte di aziende e pubblica amministrazione;
  3. Punire con maggior severità di oggi le false comunicazioni sociali (es. falso in bilancio).

Ma forse sono un illuso e un ingenuo. Regolamentiamo prima i blog. Serve al Paese. Ma ce lo chiede l’Europa? ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...