La Regione Veneto approva una legge per il pluralismo informatico

Approvata dalla Regione Veneto la LR 14/11/08 n. 19 per il “pluralismo informatico”.

Con questa legge la Regione Veneto si impegna a sostenere il pluralismo informatico attraverso l’impiego e la diffusione di formati aperti e si afferma che si predilige l’uso di software libero.

Sono molti gli aspetti importanti.

In primis viene stabilito che per gli archivi elettronici non è consentita alcuna limitazione tecnica e giuridica, derivante da brevetti, licenze o marchi.

Poi gli enti pubblici e privati sui quali la regione esercita poteri di indirizzo e controllo dovranno motivare la scelta nel caso non si avvalgano di software libero o non a codice aperto o non disponibile per il riuso.

La giunta regionale poi approverà un programma di sviluppo di programmi da rilasciare sotto licenza di software libero e vengono stanziati 160 mila euro per il 2008 e 70 mila per il 2009 per l’attuazione di questa legge.

Direi che è un passo importante. Complimenti alla Regione Veneto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...