Dove finiscono i rifiuti elettronici?

Interessante articolo su PI sul recupero dei rifiuti hi-tech.  Sorprende apprendere, dall’intervista di Danilo Bonato che vengono avviati al recupero in modo corretto sono il 10-15% dei computer, cellulari, monitor, stampanti, ecc.

In Italia, all’anno, vengono prodotti circa 250 mila tonnellate di rifiuti classificati RAEE e la normativa fissa un obbligo di recupero superiore al 75%.

E noi possiamo fare qualcosa?

  • non cadere nella trappola dell’usa e getta tecnologico;
  • comperare cose utili e usarle finché funzionano😉
  • portare i rifiuti tecnologici alla Stazioni Ecologiche Attrezzate della nostra città.

Anche Linux può aiutare il riuso si vecchi computer. Mai sentito parlare di trashware?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...