Milleproroghe? Milleorrori

“Le norme di cui all’articolo 42-bis del decreto legge 30 dicembre 2008, n. 207, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2009, n. 14, si applicano alle violazioni commesse dal 28 febbraio 2010 alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. Per tali violazioni le scadenze fissate dal comma 2 del citato articolo 42-bis al 30 settembre 2009 e al 31 maggio 2010 sono prorogate rispettivamente al 30 settembre 2011 e al 31 maggio 2011”

Che dire? Chiaro e comprensibile a tutti. Siamo davanti ad una piccola indecenza della politica italiana. E’ il condono per i manifesti elettorali abusivi. Prima imbrattano i muri e poi si garantiscono l’immunità grazie ad una sanatoria. La sesta negli ultimi 15 anni.

Questo e altro l’ho trovato alle pagine 18 e 19 del Corriere di oggi, sabato 19 febbraio. Riusciremo mai, noi cittadini comuni, a cambiare la politica?

Una risposta a “Milleproroghe? Milleorrori

  1. Eh già! Hai ragione!

    Un bel post davvero oltre che un buon blog ben fatto!

    Però noi pensiamo che sia il caso di attuare una nuova campagna elettorale, una nuova strategia…

    Ti invito se vuoi/puoi a ricambiare la visita sul nostro blog Vongole & Merluzzi dove per l’appunto, nell’ultimo post, uniamo la politica al servizio di igiene…il cesso!

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/02/28/igiene-elettorale/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...