Resistenza agli antibiotici: un problema reale

OggiScienza

7808465302_c3b85c86c4_zSALUTE – Batteri sempre più resistenti agli antibiotici in commercio e quasi nessuna nuova soluzione in vista. Questo mix di fattori, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, potrebbe farci scivolare velocemente nell’era post- antibiotica, nella quale infezioni comuni, trattate con successo per decenni, potrebbero tornare ad essere molto insidiose. Sono questi i risultati, non molto incoraggianti, del primo rapporto mondiale sull’antibiotico-resistenza redatto dall’OMS che, senza mezzi termini, avverte: “la resistenza agli antibiotici è un problema serio e non più una predizione per il futuro. Sta succedendo adesso in ogni regione del mondo e può potenzialmente interessare tutti, di ogni età e di ogni nazione”.

I risultati dello studio

Il rapporto dell’OMS presenta i dati sulla resistenza agli antibiotici provenienti da 114 diversi paesi e si concentra soprattutto su alcuni batteri molto comuni ma causa di malattie potenzialmente pericolose come sepsi, diarrea, polmonite, infezioni del tratto urinario e gonorrea. I carbapenemi di…

View original post 679 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...