Archivi categoria: OpenDocument

Si, uso OpenOffice e me ne vanto

Ho un’auto FIAT. Si, proprio FIAT. Io chiedo solo 2 cose ad un’auto: che quando giro la chiave parta e non dover diventare matto a ricordarmi le diverse modalità del blocco del traffico nelle varie città italiane che frequento.

Queste due semplici richieste, combinate con altre considerazioni, mi hanno fatto valutare che il miglior rapporto costi/benefici nella scelta della mia auto fosse: un’auto a metano, FIAT.

Se il venditore di una più blasonata marca di auto, mi denigrasse proprio perché mi sono determinato a comperate una FIAT, credo che non chiederei aiuto a Marchionne, ne’ mi arrabbierei. Semplicemente, abbozzando un sorriso, lo classificherei tra i venditori mediocri.

Un venditore, non trae mai vantaggio dal classificare un potenziale acquirente un pezzente perché non acquista i suoi prodotti. O almeno con me non funziona.

Eppure a leggere questa intervista a Fabrizio Albergati di Microsoft Italia, se aquisti OpenOffice invece di Office2010 non sei degno nemmeno di essere chiamato hobbista.

E perché?

Da quando la competizione dei prodotti è determinata dal “valore” definito dal venditore?

Nel mercato moderno si compete sul rapporto valore/costo percepito dagli utenti che per fortuna sono gli unici arbitri. Altrimenti saremmo in un regime comunista, se fossi costretto a comperare Office2010 per non venire bollato da hobbista.

Annunci

UBUNTU 8.10 PLUS con OpenOffice 3.0

Grazie ad una bella iniziativa del Majorana di Gela, è disponibile una versione personalizzata con OpenOffice 3.0 di UBUNTU 8.10. La distribuzione non è ufficiale, prevede la lingua italiana e molti altri software utili.

Io l’ho provata su una macchina virtuale e devo dirvi che mi viene la tentazione di installarla “fisicamente” 😉

Viene così colmata una lacuna e data l’opportunità a tanti comuni mortali, che non hanno dimestichezza con l’informatica, di provare sia linux che OpenOffice 3.0.

OpenOffice 3.0 ha infatti molte innovazioni di sicuro interesse.

OOXML vs ODF?

ISO contro ISO?

Il 9 aprile in Norvegia si è svolta una manifestazione di protesta contro il passaggio di OOXML a standars ISO. Concordo con Emil Zonta e anch’io trovo che il discorso tradotto in questo <http://www.didawiki.org/wordpress/?p=117> post sia interessante: semplice e diretto.

DFD08 – 26 marzo, giornata dei formati aperti

Il 26 marzo 2008 è la giornata dei formati aperti.

OpenDocument in Norvegia

Il governo norvegese ha confermato che a partire dal 2009 tutti i documenti su siti web pubblici dovranno essere disponibili nei formati HTML, PDF o, nel caso di documenti d’ufficio, nello standard ISO 26300 (noto come OpenDocument). Mentre l’HTML rimarrà il formato di base e il PDF quello preferito per i file da pubblicare soltanto in lettura, il formato ISO 26300 dovrà essere utilizzato per tutti quei documenti che dovranno essere modificabili dagli utenti finali.

Questo formato è stato aggiunto alla lista dei formati ufficiali esplicitamente per favorire la competizione tra più fornitori di software, diminuire la dipendenza delle PA dai formati proprietari e garantire ai cittadini, qualunque programma o sistema operativo preferiscano, uguale accesso ai documenti pubblici.