Archivi tag: pubblica amministrazione

Il ruolo strategico del software libero nella Pubblica Amministrazione

Sono stato invitato, a nome dell’associazione Italian Linux Society, alla tavola rotonda: “Il ruolo strategico del software libero nella Pubblica Amministrazione“. E’ un appuntamento del convegno : “Software libero e riuso: come la Pubblica Amministrazione può fare comunità” che si terrà domani 3/11/2010.

Innanzitutto ringrazio gli organizzatori per il gradito invito. E’ un onore partecipare ad un convegno del Settore IT del Comune di Padova. Hanno realizzato un protocollo informatico OpenSource, disponibile per il riuso, rilasciato con licenza AfferoGPL. Questa è una gran cosa!

Ma vediamo, dalla parte del cittadino, perchè il software libero è importante.

Innanzitutto: perchè pagare più volte la stessa cosa? Se l’amministrazione comunale di Padova produce il software che serve a far funzionare il protocollo informatico, perchè il comune di Vicenza lo deve comperare nuovamente? Non è meglio se lo ottiene dal comune di Padova e paga solo, se servono, i servizi connessi? Ma comperare nuovamente la licenza d’uso, pagando 2 volte la stessa cosa, sicuramente per il cittadino non è un affare.

Secondo motivo: la licenza d’uso, alla fine, è un pezzo di carta dove c’è scritto che puoi legalmente usare un dato software. Non è meglio adottare un software liberamente utilizzabile e far girare l’economia dei servizi informatici? Cosa è più utile per l’Italia e il Veneto? Spendere in licenze d’uso o spostare costi da licenze a servizi?

Il resto a domani! 🙂

Vi aspetto.

Annunci

E ora il secondo modulo: “Portali, CMS e servizi della Pubblica Amministrazione”

Dopo il successo a Feltre del modulo “GIS Open Source nella Pubblica Amministrazione”, è decollato il Corso: “Il Software Libero nella pubblica amministrazione: Le opportunità per gli enti e le imprese”.
Ora sono aperte le iscrizioni al modulo: “Portali, CMS e servizi della Pubblica Amministrazione” (22 e 23 gennaio 2010).

Ecco relatori e programma:
Antonio Candiello (venerdì 22/1/2010: 9:00 – 18:00)
– Introduzione ai CMS
– Opportunita’ del web 2.0 nel software libero per le PA
– Best Practices sulla gestione online di processi della PA
– Laboratorio su CMS e web applications

Cesare Brizio (sabato 23/1/2010: 9:00 – 13:00)
– l’opportunità PloneGov per la PA veneta (http://www.plonegov.it/)

Per le iscrizioni e la consultazione di tutti i programmi:
http://bit.ly/zB62x

Open Source nella PA?

Fra i vantaggi delle soluzioni open source, quelli più consistenti sono il risparmio di costi di licenza, la possibilità di suddividere le spese di sviluppo su migliaia di enti utilizzatori, i formati di dati aperti per un vero interscambio, la gestione remota dei backup e l’opportunità di avere una formazione continua condivisa.

L’OpenSource è in grado di sostenere la crescita dell’industria italiana del software e la pone in grado di competere con le grandi multinazionali. Questo è un settore in espansione, formato da molte piccole imprese, quasi sempre gestite da giovani, e capace di infondere al mercato un forte contenuto di innovazione e creatività.